Chi è

enrico grandesso

 

Enrico Grandesso, scrittore e studioso di letteratura, ha origini familiari veneziane. Si è due volte laureato all’Università degli studi di Urbino (oggi “Carlo Bo”), dove ha tenuto seminari e ha preso parte per oltre vent'anni all'attività della cattedra di Letterature Comparate (la prima istituita in Italia). Ha inoltre collaborato con cattedre letterarie e umanistiche di altri atenei, tra cui Padova, Pavia e la Tuscia. Dirige una collana di ricerche letterarie per la Marsilio.

E’ socio dell’A.I.S.L.L.I. (Associazione internazionale studiosi di lingua e letteratura italiana).

E' organizzatore di successo, dal 1990, di convegni di studi nazionali e internazionali, di rassegne ed eventi culturali. Critico letterario, scrive dal 1992 su varie testate-stampa; ha pubblicato oltre 700 articoli.  

E' autore radiofonico per RadioRAI e autore teatrale. Il suo primo spettacolo, Vozi dal mar e dala tera, messo in scena da Pino Costalunga è stato rappresentato sui palcoscenici triveneti, a Roma e in Messico tra il 2001 e il 2015, con oltre 40 repliche. Altri suoi spettacoli sono: Come el vento ne la laguna (regia di Pino Costalunga, 2002-2006) e Schei, tera e memoria, curato dal Cantiere Teatrale Nautilus (in scena nel biennio 2012-13). 

Diramato in attività poliedriche, il suo lavoro ha ricevuto dal 1985 ad oggi prestigiosi riscontri e apprezzamenti e numerose recensioni. I suoi libri sono in molte biblioteche italiane e straniere, tra cui quelle delle università della Sorbona, di Oxford, Edimburgo, Heidelberg, Monaco, Tokyo, Princeton, Harvard e alla Library of Congress di Washington DC.

E' disponibile su internet il suo testo teatrale Come disse il gatto al sorcio (Godi, bello, finché dormo), all'indirizzo:https://it.scribd.com/doc/261172430/Come-Disse-Il-Gatto-Al-Sorcio-Enrico-Grandesso

L' 1 settembre uscirà in libreria il suo volume di narrativa I dettagli sono importanti. Dodici racconti italiani, edito dalla Biblioteca dei Leoni.

Fotografia di Margherita Pevere, 2010  

N.B.: Vista l’esistenza di omonimi, precisiamo che questo Enrico Grandesso non è presente su facebook.

 

 

Copyright© Enrico Grandesso. Tutti i diritti riservati.

 

Enricograndesso.it utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI